Besedila pesmi

Francesco De Gregori - Buenos Aires

 

 

Le donne vanno e vengono nel porto di Buenos Aires,

hanno le ali ai piedi, ai piedi per volare,

hanno le ali al cuore, al cuore per camminare.

Le donne vanno e vengono nel porto di Buenos Aires.

Amore ragazzino, amore volato via,

ho messo il tuo cappello per farmi compagnia.

Ho messo il tuo cappello per non sentirmi sola.

Ho avuto un altro uomo ma però ti aspetto ancora,

ho avuto un altro uomo ma però ti aspetto ancora.

Le donne vanno e vengono nelle case di Buenos Aires,

hanno le chiavi in mano, le chiavi per provare.

Hanno le gambe lunghe e dolci, le gambe per amare.

Le donne si sorridono nelle case di Buenos Aires.

Amore dimenticato, amore con la pistola,

chissà dove sei stato e chissà dove sei ora,

amore da ringraziare e da tenersi stretto,

amore da guardare e da portare a letto,

amore da guardare e da portare a letto.

Le donne vanno e vengono sul corso di Buenos Aires,

fiori tra le dita, fiori da regalare,

matita sotto gli occhi, occhi da incatenare,

le donne si organizzano sul corso di Buenos Aires.

Amore interminabile, amore di poche ore,

entra dalla finestra e senza far rumore,

amore di mezzanotte, amore con gli occhi belli,

entra dalla finestra e scioglimi i capelli,

entra dalla finestra e scioglimi i capelli.

 

 

 

Poiščete lahko tudi vsa besedila izvajalca Francesco De Gregori, ali pa se vrnete na prvo stran iskanika besedil, kjer si lahko pomagate tudi z značkami besedil in tako poiščete še kakšno drugo besedilo.



Podobna besedila pesmi:
- Madonna - Buenos aires
- Webber vocals by Madonna (Eva:) What's new Buenos Aires? I'm new, I wanna say I..

- Zaklonišče prepeva - Adios, Buenos Aires
- Nekoe med nas je pri?el Franci Rekli so mu fant od fare Pomnili bodo zanamci Kdo nam sunil je..

- Madonna - A cinema in buenos aires, 26 july 1952
- (An audience is watching a less than distinguished movie. [In both the original London and N..

- Francesco De Gregori - Il '56
- A guardare nei ricordi sembra ancora ieri che salivo su una sedia per guardare i treni, da di..

- Francesco De Gregori - Titanic
- La prima classe costa mille lire la seconda cento la terza dolore spavento e puzza di sudore ..

- Francesco De Gregori - Due Zingari
- E questa sera mi piace così, con queste stelle appiccicate al cielo, la lama del coltell..

- Francesco De Gregori - La Campana
- La campana ha suonato tutto il giorno, là dove i cani hanno abbaiato, io ho pianto lacri..

- Francesco De Gregori - Renoir
- Gli aerei stanno al cielo come le navi al mare, come il sole all'orizzonte la sera, come..

- Francesco De Gregori - L'impiccato
- Uno l'hanno preso ieri sera, giovane giovane, e figlio di buona donna era. Figlio di buo..

- Francesco De Gregori - Natale
- C'è la luna sui tetti e c'è la notte per strada le ragazze ritornano in t..