Besedila pesmi

Francesco De Gregori - Capo D'africa

 

 

Capo d'Africa stanotte, si parte e si va via,

lontani quel tanto che basta

per guadagnarsi la nostalgia.

Stanotte, notte bianca

che nessuno la può dormire,

c'è qualcosa che ci manca

che non sappiamo definire.

Notte bianca, notte strana,

con la riva che si allontana,

capo d'Africa è la voce

di una donna che ci ama

e che abbiamo abbandonato

in un grande appartamento,

ci ha lasciati per un bacio,

per uno stupido tradimento.

Capo d'Africa è un dolore, è la fine della luna,

sulla nave ci sta chi fuma

Mentre passano le prime ore

ed i giorni, i mesi e gli anni,

come perle e diamanti di vetro,

come orrori commessi da giovani che

vorremmo lasciarci dietro.

Come libri lasciati cadere all'inizio della metà

o come un fratello dimenticato che vive in un'altra

città.

Capo d'Africa per favore, non farci morire d'amore,

se possibile facci sognare con il ritmo di questo motore.

Una spiaggia tranquilla, una terra promessa,

l'inferno e il Paradiso,

dove un giorno potremmo sbarcare

a cavallo di un nuovo sorriso

e fumare a mezzogiorno con il cuore che batte leggero,

e guardare la vita che è intorno

dove la vita è bella davvero.

Capo d'Africa per favore, non farci morire d'amore,

se possibile facci sognare con il ritmo di questo motore.

Una spiaggia tranquilla, una terra promessa,

l'inferno e il Paradiso,

dove un giorno potremmo sbarcare

a cavallo di un nuovo sorriso.

 

 

 

Poiščete lahko tudi vsa besedila izvajalca Francesco De Gregori, ali pa se vrnete na prvo stran iskanika besedil, kjer si lahko pomagate tudi z značkami besedil in tako poiščete še kakšno drugo besedilo.



Podobna besedila pesmi:
- Francesco De Gregori - Il '56
- A guardare nei ricordi sembra ancora ieri che salivo su una sedia per guardare i treni, da di..

- Francesco De Gregori - Titanic
- La prima classe costa mille lire la seconda cento la terza dolore spavento e puzza di sudore ..

- Francesco De Gregori - Due Zingari
- E questa sera mi piace così, con queste stelle appiccicate al cielo, la lama del coltell..

- Francesco De Gregori - La Campana
- La campana ha suonato tutto il giorno, là dove i cani hanno abbaiato, io ho pianto lacri..

- Francesco De Gregori - Renoir
- Gli aerei stanno al cielo come le navi al mare, come il sole all'orizzonte la sera, come..

- Francesco De Gregori - L'impiccato
- Uno l'hanno preso ieri sera, giovane giovane, e figlio di buona donna era. Figlio di buo..

- Francesco De Gregori - Natale
- C'è la luna sui tetti e c'è la notte per strada le ragazze ritornano in t..

- Francesco De Gregori - Generale
- Generale dietro la collina ci sta la notte crucca e assassina e in mezzo al prato c'..

- Francesco De Gregori - Rimmel
- E qualcosa rimane, tra le pagine chiare e le pagine scure e cancello il tuo nome dalla mia fa..

- Francesco De Gregori - Souvenir
- Niente luna questa sera, niente gatti sopra il tetto, i miei sogni sono tutti rotolati sotto ..