Besedila pesmi

Francesco De Gregori - Eugenio

 

 

Chissà che fine ha fatto Eugenio,

barba da mascalzone,

sotto che stelle si fa la notte,

sotto che sole fa colazione.

Lui che c'ha gli occhi così tranquilli,

chissà che mare avrà incontrato,

se le onde avevano i capelli bianchi

quando lo ha attraversato.

E quanti amici avrà incontrato già,

e quante belle signorine al chiar di luna.

Chissà che fine ha fatto Eugenio,

barba portafortuna,

chissà che sogni che si inventa

e sogni che si fuma.

E lontano lontano, in qualche strano paese,

certamente avrà comprato un diamante ed un turchese

da portare a chi è rimasto qua.

Chissà che fine ha fatto Eugenio, anima da pirata,

che si è lasciato dietro le spalle una città sbagliata,

e che ha viaggiato con le scarpe

e con le orecchie e con il cuore

chissà che fine ha fatto Eugenio disteso in mezzo al

sole.

E lontano lontano, in qualche strano paese,

certamente avrà comprato un diamante ed un turchese

da portare a chi è rimasto qua.

 

 

 

Poiščete lahko tudi vsa besedila izvajalca Francesco De Gregori, ali pa se vrnete na prvo stran iskanika besedil, kjer si lahko pomagate tudi z značkami besedil in tako poiščete še kakšno drugo besedilo.



Podobna besedila pesmi:
- Francesco De Gregori - Il '56
- A guardare nei ricordi sembra ancora ieri che salivo su una sedia per guardare i treni, da di..

- Francesco De Gregori - Titanic
- La prima classe costa mille lire la seconda cento la terza dolore spavento e puzza di sudore ..

- Francesco De Gregori - Due Zingari
- E questa sera mi piace così, con queste stelle appiccicate al cielo, la lama del coltell..

- Francesco De Gregori - La Campana
- La campana ha suonato tutto il giorno, là dove i cani hanno abbaiato, io ho pianto lacri..

- Francesco De Gregori - Renoir
- Gli aerei stanno al cielo come le navi al mare, come il sole all'orizzonte la sera, come..

- Francesco De Gregori - L'impiccato
- Uno l'hanno preso ieri sera, giovane giovane, e figlio di buona donna era. Figlio di buo..

- Francesco De Gregori - Natale
- C'è la luna sui tetti e c'è la notte per strada le ragazze ritornano in t..

- Francesco De Gregori - Generale
- Generale dietro la collina ci sta la notte crucca e assassina e in mezzo al prato c'..

- Francesco De Gregori - Rimmel
- E qualcosa rimane, tra le pagine chiare e le pagine scure e cancello il tuo nome dalla mia fa..

- Francesco De Gregori - Souvenir
- Niente luna questa sera, niente gatti sopra il tetto, i miei sogni sono tutti rotolati sotto ..